PARTECIPA AL PERCORSO "GO INTERNATIONAL IN NORWAY"

DITECFER > Internazionalizzazione > PARTECIPA AL PERCORSO “GO INTERNATIONAL IN NORWAY”
  • Internazionalizzazione, Progetto S-ACCESS
  • Nessun commento
  • Veronica Bocci

Contatto Team Norway: oihane@mafex.es

Parte il percorso GO INTERNATIONAL IN NORWAY sviluppato dal Team Norway del progetto UE S-ACCESS che DITECFER coordina.
Il percorso consiste in una serie di step integrati che partono da ora e mirano a portare le PMI del ferroviario a internazionalizzarsi in Norvegia mediante partecipazione ad appalti pubblici, sia con diretta partecipazione che come subcontractor (anche i Soci Grandi Imprese sono ammessi a partecipare a questo percorso, se interessati).
Come indicato nella brochure, il percorso consiste in:
  • (13 Marzo ore 9.30-11.30) Sessione di Formazione live sul mercato ferroviario norvegese => registrazione qui
  • (Marzo-Aprile) una parte ‘e-learning’ in cui le imprese completano la formazione sulla Norvegia in maniera autonoma, visionando la Video-Formazione del nostro Consulente per la Norvegia: qui si impareranno aspetti sulla Norvegia necessari per essere pronti => accesso al video-training qui
  • (4 Aprile ore 10-11.30) “Pitch your company”, un evento di “pitches”, in cui le aziende interessate alla Norvegia si presentano, così tutti possono meglio conoscere tutti, anche in vista di possibili consorzi => registrazione qui
  • (Aprile) la predisposizione del Catalogo di presentazione delle aziende interessate per i buyer norvegesi e per la fiera “Train&Rail”
  • (24-26 Aprile) la Missione alla fiera Train&Rail a Stoccolma, dove, accompagnati da DITECFER:
    1. si incontreranno e si farà networking con altre PMI europee interessate alla Norvegia, con cui poter collaborare sul mercato se complementarietà vi sono
    2. si incontrerà un player tecnologico che formerà le imprese per gli appalti in Norvegia e per possibili consorzi
    3. si incontreranno Buyers e player norvegesi.

=> registrazione qui

  • (da Maggio) attività di follow-up per completare la preparazione a partecipare ad appalti o consorzi per la Norvegia.

 


Progetto S-ACCESS:

Far internazionalizzare le PMI facilitando la loro partecipazione ad appalti pubblici in Paesi extra-UE, sfruttando le opportunità offerte dagli accordi di libero scambio e da altre forme di accordo commerciale siglate dall’Unione Europea. È questa la finalità politica dell’ultimo bando europeo vinto da DITECFER con il progetto “S-ACCESS – Smes ACCESS to international public procurements” a favore delle PMI della filiera ferroviaria italiana, e che DITECFER implementerà in collaborazione con i distretti ferroviari di Francia (i-Trans), Germania (Rail.S), Spagna (MAFEX), Svezia (Järnvägsklustret), Serbia (RCSEE) e Regno Unito (BRIC).

L’internazionalizzazione delle PMI è in sé una sfida; lo è vieppiù se queste vogliono proporre soluzioni integrate al mercato – che è una delle sfide che DITECFER si pone da sempre – e se lo vogliono fare partecipando insieme ad appalti pubblici. Dai costi di partecipazione alla gara alla richiesta di referenze similari pregresse; dalla fornitura di garanzie al garantire servizi di manutenzione in loco e ricambi, fino agli aspetti finanziari e legali, sono molti gli elementi che rendono più difficoltoso per le PMI partecipare ad appalti in paesi quali gli USA, il Canada e la Norvegia. Questi sono infatti i Paesi-target del progetto su cui DITECFER e partner lavoreranno, sviluppando strumenti innovativi in grado di dare risposta ad ogni tipo di ostacolo noto e rilevato. Dall’altro lato, il progetto svilupperà una strategia di internazionalizzazione e un piano attuativo che cercherà di fare il miglior uso possibile delle facilitazioni derivanti dall’accordo di libero scambio UE-Canada, dal fatto che questo potrà essere usato come ‘trampolino’ anche per gli USA in virtù del nuovo accordo commerciale “CUSMA” tra i Paesi del Nord-America, e dall’accordo economico UE-Norvegia, in virtù del quale il Paese applica tra l’altro le stesse normative europee sugli appalti ma anche gli stessi standard tecnici europei.

Il bando europeo che finanzia il nostro progetto è il primo del suo genere, e solo sei progetti a livello europeo sono stati selezionati” – così il Coordinatore di DITECFER, Veronica Elena Bocci. “Veniva richiesto lo sviluppo di approcci innovativi alla sfida dell’internazionalizzazione delle PMI mediante partecipazione ad appalti pubblici extra-UE, e noi siamo partiti da quelli ostacoli che ormai ben conosciamo, e che includono, tra gli altri, la capacità tecnica, legale e finanziaria di costituire consorzi tra PMI, ma non solo. Tra gli ostacoli sul tavolo c’è anche il problema legato alle ‘ECA-Export Credit Agencies’, che spesso vincolano l’erogazione del credito all’export alla presenza di una percentuale minima di ‘national content’; questo purtroppo cozza con le sempre più alte percentuali di ‘local content’ applicate da Paesi sempre più protezionistici, e il risultato è che alla fine il credito non viene erogato. Per questo motivo, oltre a segnalare il problema all’interno dell’Expert Group della Commissione Europea sulla Competitività dell’Industria delle Forniture Ferroviarie di cui sono membro, ho previsto in questo progetto la creazione di un ‘Brainstorming Group on Export Credit’ al quale inviteremo le ECA nazionali dei partner per analizzare il problema e provare a trovare soluzioni”.

Il progetto S-ACCESS è partito ufficialmente il 1° luglio 2021 e durerà 36 mesi.

Maggiori dettagli sul progetto qui.

Il sito del progetto qui.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.